carne, Secondi

Agnello con le olive

agnello-e-olive-4

Quest’anno ho partecipato ad un corso online organizzato dall’Istituto Zooprofilattico Sperimentale delle Venezie, basato sulla sicurezza alimentare.
Sale, pepe e sicurezza ci ha fornito nozioni importanti sulla manipolazione degli ingredienti, le corrette pratiche da utilizzare per varie preparazioni, aspetti nutrizionali degli alimenti e varie allergie e intolleranze.
Un progetto ben curato e utilissimo che ci ha portato alla creazione di un libro di ricette, accostate alle buone pratiche sulla corretta manipolazione degli ingredienti per realizzarle.

Se volete leggerlo e scaricarlo vi rimando QUI.

La ricetta da me proposta, l’agnello con le olive è una preparazione tipica della mia regione, molto profumata e saporita e che non manca mai nel periodo autunnale e invernale.

Ingredienti:

1 kg di agnello da latte
400 gr di olive verdi in salamoia (con alloro e finocchietto selvatico)
sale q.b.
olio extravergine d’oliva q.b. (circa 30gr)
1 bicchiere di (vino) Vermentino
1 spicchio d’aglio
250 ml di acqua

Disossa l’agnello e taglia la polpa a cubetti non troppo grossi.
Metti in padella un filo d’olio e lo spicchio d’aglio, aggiungi l’agnello e fai rosolare bene la carne.
Aggiungi il vino bianco e lascia sfumare leggermente.
Unisci l’acqua e le olive private della salamoia (lasciando il finocchietto e l’alloro).
Copri con un coperchio e fai cuocere per 50 minuti circa.
L’agnello è pronto quando si forma una salsina cremosa quasi densa e la carne si sfalda con la forchetta.

agnello-con-le-olive-alla-sarda