Pizze, focacce, rustici

Bretzel (o Pretzel)

 

Buongiorno a tutti voi, 
oggi ho lasciato la piccola con la nonna così mi dedico un po’ al blog, a qualche nuova ricetta e alla pulizia della casa.
Intanto vi lascio questa ricetta deliziosa, presa dal sito di Giallo Zafferano
Sono i fantastici Bretzel o Pretzel che dir si voglia.
Li conoscete? 
E’ un pane molto particolare diffuso in Germania, Austria, Alto Adige e Svizzera.
Ha la forma di un anello ma le due punte vengono chiuse intrecciandole tra loro.
Viene passato nell’acqua che bolle e la cottura viene ultimata in forno.
Provateli anche voi, sono buonissimi!
Come per tante preparazioni, bisogna prima preparare il lievitino.

Ingredienti per il lievitino:

  • 100 gr di farina 0
  • 12 gr di lievito di birra
  • 50 ml di acqua tiepida
  • 15 gr di zucchero

In una ciotola sciogliere il lievito con acqua tiepida e zucchero. Amalgamare un po’ e far riposare fino a quando sulla superficie si formano le bollicine (significa che il lievito è attivo). 
Aggiungete la farina setacciata, formare un panetto e lasciate riposare per almeno 1 ora, coprendolo con la pellicola e una coperta pesante (o mettetelo in forno con luce accesa).

Per circa 10 bretzel:

  • 400 gr di farina 00
  • 220 gr di acqua tiepida
  • 12 gr di sale
  • 50 gr di burro a T.A.
  • 30 gr di bicarbonato

Iniziate sciogliendo il sale nell’acqua tiepida (non deve mai entrare a contatto con il lievito o bloccherebbe la lievitazione).
Aggiungete la farina, lievitino, burro ammorbidito un po’ e impastate bene.
Mettete l’impasto in una ciotola e coprite con pellicola.
Fate raddoppiare il volume.
Prendete il panetto, impastare leggermente e separate in 10 pezzi.
Stendete con le mani dei lunghi rotoli di pasta e assottigliateli con le dita. Formate un anello e incrociate le due estremità.
Fate lievitare su un telo per almeno 30 minuti.
Mettete sul fuoco una pentola di acqua e appena arriva a bollore aggiungete il bicarbonato. Tuffate i Bretzel fin quando diventano un po’ lucidi.
Scolateli e metteteli nuovamente nel canovaccio
(mi raccomando metteteli in acqua uno per volta).
Adagiateli su carta da forno, cospargeteli con sale grosso e infornate 20 minuti a 220°.