Pizze, focacce, rustici

Challah con olive, capperi e formaggio

challah salata

Questo mese sono stata invitata nel gruppo facebook Re-cake 2.0. I componenti del gruppo devono rifare una ricetta proposta dalle admin. Questo mese è stata scelta la challah, un pane ebraico dal sapore un po’ dolciastro che si prepara in occasione dello Shabbat.
Questo pan brioche non ha burro e latte. Questo pane rappresenta la manna che Dio fece scendere dal cielo per il popolo ebraico durante i 40 anni di camminata nel deserto. Non potendola raccogliere il sabato poiché giorno di riposo, il venerdì Dio donava una doppia razione di Challah per questo ancora oggi se ne preparano due forme.
Io ho voluto sperimentare una versione salata. Una challah con olive, capperi e formaggio davvero sfiziosa ma presto proverò la versione classica.

Ingredienti per la mia challah:

  • 300 gr di farina 1 (macinata a pietra)
  • 200 gr di farina di farro (macinata a pietra)
  • 15 gr di sale
  • 9 gr di lievito di birra disidratato
  • 2 cucchiaini di malto
  • 40 ml di olio extravergine d’oliva
  • 180 ml di acqua
  • olio per spennellare
  • semi di lino
  • 150 gr di olive nere denocciolate
  • 100 gr di formaggio vaccino fresco
  • 2 cucchiai di capperi

Prepariamo l’impasto mischiando le farine il sale.
Aggiungiamo il lievito sciolto nell’acqua, il malto e lavoriamo fino a quando diventa morbido e omogeneo.
Lasciamo lievitare fino al raddoppio.

Tagliamo il formaggio a cubetti, tritiamo i capperi e tagliamo grossolanamente le olive.

Stendiamo la pasta (meno di mezzo cm di spessore) e ritagliamo 16 dischi con un coppapasta da 12 cm di diametro.
Sovrapponiamo i dischi e farciamoli con formaggio, olive e capperi. Arrotoliamo formando un cilindro e tagliamo il cilindro a metà. La parte liscia va messa sotto adagiata su teglia foderata con carta forno. Al centro della teglia mettiamo un altro coppapasta in mondo da formare una sorta di ciambella.
Proseguiamo così fino a formare 8 rose.
Spennelliamo la superficie di olio, aggiungiamo un po’ di semi di lino e lasciamo lievitare fino al raddoppio.
Quindi inforniamo in forno già caldo a 180° per 25/30 minuti.

Una volta sfornata spennelliamo con un pochino d’olio e serviamo.

re cake