Dolci, Torte e pan di spagna

Ciambella alla melagrana

ciambella alla melagrana

Felice giovedì! Oggi vi voglio lasciare una ricetta diversa dal solito e di stagione, la ciambella alla melagrana.
Io adoro questo frutto autunnale, ricordo che da piccola ne mangiavo davvero tante!
E’ un frutto particolare che molti non mangiano perché noioso da sbucciare. In realtà è una bacca con all’interno i semi commestibili rossi.
La melagrana è chiamata anche mela granata e il suo albero il melograno è ormai una pianta ornamentale presente in molti giardini del mediterraneo ;-).
Per sbucciarla basta tagliarla come l’arancia e allargarla un po’ 😉

Ingredienti:

  • 2 melagrane
  • 300 gr di farina
  • 250 gr di yogurt bianco o greco
  • 160 gr di zucchero semolato
  • 80 ml di olio di semi
  • 2 uova
  • 1 bustina di lievito
  • 1 pizzico di sale

Io ho utilizzato la centrifuga ma potete usare un frullatore comune.
Sbucciate le melagrane. I chicchi di una vanno macinati e frullato il succo (se utilizzate un robot)
Dell’altra melagrana mettete da parte i chicchi interi.

Lavorate uova e zucchero.
Aggiungete piano piano lo yogurt, l’olio e infine la farina setacciata con lievito e sale.

Amalgamate il tutto e aggiungete il succo e  un pugno di chicchi interi di melagrana.
Mescolate e versate il composto in una teglia per ciambella oleata e infarinata per bene.

Cuocere 45 minuti a 180° in forno già caldo.

Verificate sempre la cottura con lo stecchino:

La ciambella alla melagrana o piace o non piace. Non c’è una via di mezzo.
Io adoro questo frutto eppure questa ciambella non mi ha fatto impazzire.
Mentre a mio marito è piaciuta molto e mia figlia la sta mangiando per merenda ogni giorno! E lei non è di gusti tanto semplici 😀

 

Forse può interessarti la ricetta del risotto melagrana e porro 😉

ciambella melagrana2