Pizze, focacce, rustici

Filoncino di semola

La ricetta di oggi è un pane profumatissimo, il filoncino di semola.
Io adoro fare il pane in casa con la pasta madre. Da quando l’ho scoperta nel novembre 2013 dopo aver seguito un corso specifico con una dottoressa fantastica, provo sempre a fare il pane in casa.
Certo non viene sempre perfetto. Il più delle volte è molto compatto ma conta il sapore…
E vi assicuro che quello è fantastico. Sarebbe bello se anche voi poteste sentirne il profumo dall’altra parte del pc.
Impastare è il mio modo preferito per rilassarmi e liberare la mente. Certo ora con due bimbi è molto difficile trovare il tempo per farlo, ma ogni tanto me lo concedo.
La mia famiglia apprezza tantissimo ciò che cucino, e il pane anche se non perfetto, è ciò che preferisco cucinare per loro, insieme a pizze e focacce (rigorosamente con lievito naturale).
Mia figlia poi adora il pane! E’ un enorme soddisfazione vederla sorridere  nell’addentare il pane fatto in casa.

pane di semola
Ingredienti per due filoncini:

  • 500 gr di semola rimacinata
  • 350/400 ml di acqua tiepida
  • 130 gr di lievito madre (o 10 gr di lievito di birra se preferite)
  • 1 cucchiaino di malto
  • 10 gr di sale fino

Sciogliete la pasta madre nell’acqua a temperatura ambiente e impastate qualche minuto fino a quando si scioglie un pochino. Aggiungete la farina setacciata, il malto e il sale.

Lavorate bene fino ad ottenere un impasto elastico (io utilizzo l’impastatrice ma è molto veloce anche a mano).
Date la forma di un filoncino, fate delle incisioni sulla superficie e mettete a lievitare in teglia con carta forno. Coprite con un telo umido.

Lasciate così fino al suo raddoppio (che dipenderà dalla temperatura che avete a casa).
Cuocete nel forno già caldo per 15 minuti a 220° (forno statico), poi riducete a 180° per altri 35 minuti.
Sfornate e lasciate riposare coperto con un telo.
Tagliate una volta freddo.