Dolci, Piccole delizie

Frisjoli longhi

 

 Conoscete Li frisjoli longhi (o frittelle lunghe)? Sono delle frittelle di pasta lievitata che vengono preparate con un apposito imbuto, fritte in olio caldo e poi ricoperte di zucchero (o miele).
Qui a carnevale non mancano mai! Si cucinano anche per strada e mangiate calde sono di una bontà unica.

Ingredienti:

  • 1 kg di semola rimacinata
  • 1 litro di latte (o acqua) 
  • 20/25 gr di lievito di birra (o 14 gr di lievito in polvere)
  • 2 cucchiai di zucchero
  • 1 uovo
  • 1 pizzico di sale
  • la scorza di 1 arancia e di 1 limone
  • 1 bicchierino di acquavite
  • olio per friggere e zucchero semolato

In una ciotola capiente sbattete leggermente l’uovo, aggiungete la farina e il latte tiepido nel quale avrete fatto sciogliere il lievito.
Amalgamate sbattendo il composto con le mani dal basso verso l’alto.
Aggiungete lo zucchero, un pizzico di sale, le scorze grattugiate degli agrumi e l’acquavite.
Lavorate bene il composto che alla fine deve risultare abbastanza liquido.
Coprite con pellicola e con una coperta.
Fate lievitare fino a quando raddoppia il volume.

Prendete cucchiaiate di impasto e inseritelo in una sac à poche o l’imbuto apposito.
(in acciaio con un lungo manico).

Scaldate abbondante olio e quando sarà caldo iniziate a versare il composto partendo dal centro e allargandovi formando una spirale.
Se vi viene meglio potete usare una forchetta per tenere fermo il centro.

IMG_3196 - Copia


IMG_3197 - Copia

 

IMG_3192 - Copia

IMG_3195 - Copia 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Appena cotte scolarle e cospargerle con zucchero.