Piatto unico, Pizze, focacce, rustici

Galette ai pomodorini

I giorni passano lentissimi e io come ogni anno non vedo l’ora che l’estate finisca…
Pur vivendo in una magnifica isola come la Sardegna, non amo particolarmente l’estate.

Ho sempre sofferto il caldo e cali di pressione e la mia vita sociale ne risente molto. Non amo uscire, mi barrico in casa al fresco.
E come se non bastasse non amo particolarmente il mare d’estate.
No, non sono pazza. Adoro vivere il mare in primavera, autunno e qualche volta anche in inverno.

Da quando ci sono i bambini facciamo le vacanze e andiamo spesso al mare ma lo facciamo solo per loro.
Lo scorso anno abbiamo optato anche per una settimana in montagna, ma purtroppo quest’anno causa Covid non abbiamo prenotato da nessuna parte quindi quest’estate è ancora più lunga e noiosetta.

Comunque tornando a noi e alla ricetta di oggi, dell’estate amo la qualità e varietà degli ingredienti.
Sul web spopolano le ricette della galette salata (ma anche dolce). Qualche mese fa ne ho preparato una per la prima volta, sempre in versione salata, ma qualcosa nell’impasto non mi convinceva quindi non vi ho scritto la ricetta.
Ho preparato invece la galette ai pomodorini utilizzando una pasta matta molto semplice.

Ingredienti:

  • Pasta matta (ho utilizzato questa ricetta ma dimezzando le dosi)
  • 250 gr di pomodorini pachino
  • sale
  • pepe
  • olio extravergine d’oliva
  • semi di sesamo
  • 3 foglie di basilico

Preparate la base seguendo questa ricetta 

Lavate bene i pomodorini, tagliateli in 3 parti e trasferiteli in una ciotola.
Condite con sale, pepe, olio e basilico spezzettato.

Nel frattempo stendete l’impasto con il mattarello direttamente su un foglio di carta forno.

Mettete i pomodorini al centro e richiudete i lati.
Spennellate i bordi con un pochino di olio e cospargete con un po’ di semi di sesamo.

Infornate a 180° per circa 30 minuti e servite tiepida.