Primi piatti, Verdure

Malloreddus con broccoli e acciughe

malloreddus broccoli e acciughe

Malloreddus con broccoli e acciughe

Quest’anno ho sperimentato per la prima volta il broccolo romano (o romanesco, o cavolo romano)
Non so perché tutti questi anni non lo avevo mai assaggiato prima.
Broccoli, cavoli, broccoletti son verdure che non mi hanno mai attirato particolarmente, ma dato che fanno molto bene ho deciso di provarci.

Il broccolo romano è in piena stagione. Si può trovare da metà ottobre per tutto l’inverno.
E’ poco calorico e ricco di potassio, magnesio, calcio, fosforo e vitamina C.

La cottura migliore è sempre quella a vapore per mantenere intatti sapori e proprietà, ma si presta a diverse preparazioni.
Io l’ho cotto in padella per poi saltare i malloreddus dell’azienda sarda La casa del grano.
Un pasta sfiziosa, saporita e salutare.

Ingredienti per 2 persone:

  • 250 gr di malloreddus (La casa del grano)
  • 1 broccolo romano
  • 5 filetti di acciuga
  • brodo vegetale q.b.
  • olio extravergine d’oliva
  • sale
  • pecorino grattugiato
  • 1 spicchio d’aglio

Per prima cosa pulite i broccoli togliendo le foglie esterne e separando tutte le punte.
Lavatele e asciugatele.
Mettetele in padella con un filo d’olio, aglio e aggiungete un po’ di brodo, quanto basta per farli ammorbidire.
A cottura quasi ultimata aggiungete le acciughe e lasciate sciogliere.

Cuocete la pasta in abbondante acqua salata (per circa 10 minuti) quindi mettetela nella padella col condimento e lasciate insaporire.

Servite con pecorino grattugiato e un filo d’olio.