Pizze, focacce, rustici

Panzerotti

panzerotti-1

Tutti conoscono i famosi panzerotti fritti.
Le uniche due volte che li ho provati si sono aperti in cottura. Per questa volta ho utilizzato la farina di grano duro “senatore cappelli”.
Risultato più che soddisfacente. Croccanti fuori e morbidi dentro. Li ho farciti con pomodoro, mozzarella e origano ma ovviamente il gusto è personalizzabile.

Ingredienti:

  • 500 gr semola rimacinata (Senatore Cappelli)
  • 1 gr di lievito di birra
  • 300 ml di acqua
  • 1 cucchiaino di malto d’orzo (o zucchero)
  • 1 cucchiaino di sale
  • 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva

Per farcire:

  • 150 gr di mozzarella
  • 300 gr di pelati
  • origano fresco

Con una planetaria (o in una ciotola) mescolate insieme tutti gli ingredienti, farina, lievito, acqua, aggiungete poi olio, malto e sale.
Amalgamate tutto formando un panetto omogeneo e fate lievitare una notte e più in frigorifero coperto con pellicola.

Schiacciate i pomodori pelati con una forchetta e fate sgocciolare bene.
Tagliate la mozzarella a cubetti e fate sgocciolare anch’essa se necessario.

Riprendete l’impasto e fate acclimatare per 1  oretta. Formate tante palline grandi grandi quando un mandarino e fate riposare 1 oretta.

Stendete con il mattarello, farcite con pomodoro, mozzarella e origano.
Chiudete e sigillate con una forchetta (io ho pizzicato la pasta e fatto la chiusura delle panadas)

panzerotti-2
Friggete in abbondante olio caldo.