Pizze, focacce, rustici

Taralli con pasta madre

taralli con esubero

Sabato scorso ho iniziato un corso su pasta madre e panificazione.
Ieri ho rinfrescato la mia pasta madre e con quella in più ho fatto i taralli.
Prendete la vostra pasta madre e rinfrescatela (si possono fare anche senza rinfresco quindi con l’esubero di PM), fatela lievitare per 4/5 ore. Prendetene 100 gr e mettete il resto in frigo.

Ingredienti:

  •  100 gr di pasta madre
  • 200 gr di farina
  • 7 gr di sale
  • 50 ml di olio d’oliva
  • 80 ml di vino bianco

taralli2

Sciogliete la pasta madre con il vino bianco. Aggiungete la farina e amalgamate. Unite l’olio mescolato con il sale e formare una palla omogenea.
Far lievitare un’ora.
Trascorso questo tempo formate i taralli tirando dei cordoncini e chiudendoli in basso.
Mettete su teglia con carta forno e fate lievitare un altra ora.
Gettateli in acqua bollente e quando salgono a galla scolateli e adagiateli su un telo.
Metteteli nuovamente su teglia con carta forno e infornate a 200° per 15 minuti fino a quando saranno dorati.

IMG_2375